Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

COMPACT PRESS

Sistema di controllo della compattezza dei materiali ceramici crudi, in modo particolare piastrelle pressate

(Alternativa al metodo basato sul controllo col “PENETROMETRO”)

Questa tecnologia è stata messa a punto dall’Istituto di sezione Tecnologica Ceramica dell’Università di Valencia e dall’Associación de Investigación de las Industrias Cerámicas de Castellon (Spagna).

Essa è un’alternativa più valida al sistema di controllo della compattazione del materiale ceramico crudo fatto col penetrometro, in quanto i valori che offre non sono soggettivi e influenzabili dall’operatore, ma reali in quanto si basa sul controllo della densità apparente.

Le tecniche sperimentali più esatte per determinare la densità apparente a secco si basano nella misura del volume apparente dei campioni (volume di pori più volume reale del solido), ottenuto con il metodo dello spostamento di volume del mercurio o per la forza richiesta per sommergere il campione nel mercurio. Il metodo dello spostamento del volume del mercurio descritto da “Stringer” è stato parzialmente modificato, per renderlo più facilmente adottabile senza alternare la sua precisione ed affidabilità.

Per la realizzazione della misura si opera nel seguente modo:

- Porre su una bilancia elettronica un contenitore contenente 2 kg di mercurio;

- Pesare il campione da analizzare;

- Immergere il campione (senza che questi tocchi le pareti del contenitore) per mezzo del  “COMPACT PRESS” (Il campione va immerso fino a che il mercurio non raggiunge la tacca di livello posta nel sistema di immersione);

- Immergendo il campione nel mercurio, si eserciterà una forza che verrà visualizzata sul display della bilancia; 

- A questo punto il volume e la densità apparente vengono calcolati applicando le seguenti formule:

 

 

 

dove:   W = peso del campione (gr.)

             W3 = peso del campione immerso nel mercurio (gr.)

             d = densità del mercurio (gr/cc.)

OPTIONAL: Bilancia