Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie vai alla sezione

FORNO A GRADIENTE mod. GR 20-12

La caratteristica principale di un forno a gradiente è di avere diverse zone di cottura con temperature differenziate (gradiente termico), che seguono lo stesso ciclo di cottura.

Il vantaggio di questo modello confrontato ai modelli precedenti consiste in primo luogo di usufruire di una elettronica moderna, di poter effettuare cicli più rapidi, e poter cuocere provini di dimensioni maggiori, minore usura delle resistenze e di conseguenza minore manutenzione oltre ad essere più compatto e di nuovo design

 

Le prerogative più importanti di questo modello sono:

  • Uniformità di temperatura all'interno di ognuna delle 6 celle di circa +/-2/2,5°C.
  • Possibilità di fissare e gestire gradienti minimi di 10°C e massimi di 60°C fra cella e cella.
  • Possibilità di effettuare cicli rapidi con tempi di raggiungimento della massima temperatura di +/-20 minuti e massimi di 5 ore.
  • Possibilità di programmare anche il raffreddamento (optional).
  • Gestione del ciclo di cottura affidato ad un P.C. con TOUCH SCREEN.
  • Possibilità di archiviare i risultati ottenuti nelle varie celle durante i cicli termici; il giorno, il mese, l'anno in cui è stata effettuata la prova; il tipo di materiale che costituiva i campioni e comunque tutti i dati relativi alla prova effettuata con possibilità di stampa.
  • Semplicità di manipolazione e programmazione del computer.
  • Possibilità di cuocere campioni con dimensione massima 40 x 80 mm.

 

 

OPTIONAL: Gestione in atmosfera controllata con gas inerte o riducente